Chi: la biografia


Le origini nelle Alpi piemontesi danno il senso della tenacia, dei profondi valori che mi animano ed anche del grande amore per la natura. Da mio padre ho imparato ad amarla ancora di più, da mia madre il senso dei colori e tutto questo s´è mescolato determinando il mio paradigma mentale, basato su saggezza, bellezza ed armonia.

Ho studiato come maestra ed oggi penso che mio padre avesse ragione a dirmi che era il lavoro per me, allora inseguivo fantasie artistiche ed amavo disegnare, progettare e sognare di realizzare edifici che s´integrassero nella natura, contribuendo con la capacità umana alla bellezza della Terra.
Seminario passaggio di grado estivo 2010
Una sera dopo il seminario di formazione
Le grandi domande che mi facevo da bambina sul “chi sono” e “cos´è tutto questo” mi hanno spinto a leggere e studiare tutto quello che incontravo nel mio cammino, inizialmente credendo che avrei trovato le risposte nei libri e nella conoscenza. Poi ho capito che la cultura ed il sapere mi hanno reso libera, emancipata nel pensare e sperimentare quello che credo ed anche di cambiare idea, in seguito alle mie consapevolezze.
Bambina pensierosa
Oggi penso che quella bambina timida e curiosa è si cresciuta in coscienza, eppure dentro sento ancora la forte aspirazione alla saggezza, che mi rende sempre desiderosa d´imparare e condividere. Sapere qual è la via che sto e stiamo seguendo, la qualità dell´essere, la motivazione umana, il funzionamento dei sistemi concettuali mi fa comprendere ciò che porta a pensieri e comportamenti nell´ambiente che condividiamo. E mi fa sentire benissimo!